L’importanza dell’uso delle parole

Cari amici e colleghi spesso le esperienze, la vita, gli incontri ci portano a percorrere nuove strade, a creare, inventare, sperimentare e quindi a insegnare cose nuove ed originali. Tutto ciò è molto bello, entusiasmante, creativo e stimolante, ma questo percorso è caratterizzato da delle regole ben precise cui tutti siamo tenuti fare riferimento.

Se si copia o ci s’ispira a una buona idea, la si deve personalizzare, migliorare facendola propria, per darle una nuova identità che la differenzi dalle precedenti.

In modo che chiunque si avvicini,  possa scegliere sapendo che non è lo stesso prodotto.

Se costruisco una macchina tecnologicamente avanzata, dotata di comodità e bellezza, non la chiamerò con un nome uguale  a quella di un’altra casa costruttrice.

E vero è sempre una macchina con una finalità simile, ma ha differenti qualità che la caratterizzano. Starà poi al pubblico informarsi e scegliere se acquistarla.

 

Il termine Fibrolisi e Miofibrolisi si riferiscono entrambi a tecniche che  hanno un unico intento quello di lenire e curare i dolori.  Anche se i due nomi hanno una radice comune riguardano due metodiche eseguite con modalità e materiali molto differenti.

Purtroppo ultimamente c’è molta confusione in materia e sempre più troviamo colleghi che confondono, speriamo in buona fede, i due termini.

Quando leggete di questi corsi  di Miofibrolisi,

prestate molta attenzione e confrontate sul nostro sito: www.miofibrolisi.info  se coincidono le date, i costi  e la modalità di formazione.

Dunque, leggete bene, taluni insegnano corsi più brevi di “fibrolisi” chiamandoli  “miofibrolisi”.

La miofibrolisi è una metodica ben più complessa della fibrolisi.

Infatti la Miofrolisi richiede l’uso di manualità ed attrezzature differenti queste due tecniche non possono essere scambiate l’una per l’altra.

Il percorso formativo in miofibrolisi segue un iter preciso ormai collaudato da anni e non ha nulla a che fare con 2 o 4 giornate informative.

La miofibrolisi è una metodica complessa che non utilizza solo le manualità degli HOOKS (uncini) come appunto viene insegnato nei corsi di Fibrolisi, utilizza gli strumenti della MFXI classic, la colour cupping CCT, la magneto terapia a campi stabili , la Percussione elettronica PNM  , la Stimolazione trancutanea puntiformel STP e tecniche di NBT.

Per essere appresa in maniera sicura ed efficace per il terapista ed il paziente  la miofibrolisi necessita di  modalità tempi ben precisi.

Chi intraprende un percorso formativo in Miofibrolisi  ricerchi  l’originale, cerchi  la formazione con chi ha ideato il metodo per poter diventare esperto e competente in Miofibrolisi.

Chi invece ci legge e vuole insegnare la fibrolisi  utilizzi il nome corretto dimostrando di conoscere ciò che insegna la Fibrolisi per l’appunto.

La  MIOFIBROLISI è marchio registrato e noi come ideatori insegniamo direttamente  quanto da noi appreso durante lunghi anni di ricerca e studio clinico sperimentale .

Cogliamo l’occasione per rammentarvi la data del  27 Settembre 2014  in  cui  si svolgerà a Monza il “II convegno internazionale di Miofibrolisi Integrata”. E’ un momento per noi essenziale di crescita e di confronto tra tutti i protagonisti della Miofibrolisi .Il convegno  testimonia la nostra continua passione e studio per questa affascinante ed unica metodica la MIOFIBROLISI INTEGRATA

 

 

Dott , Giulio Picozzi – Fisiatra

Dott. Virginio Mariani –Fisioterapista

Comments are closed.