Finalmente il Primo Congresso Internazionale di Miofibrolisi Diacutanea Integrata.

Cari amici e colleghi si è svolto il 28 settembre il Primo Congresso Internazionale di MFXI e come organizzatori e promotori siamo rimasti molto soddisfatti. Il convegno si è caratterizzato per una serie di relazioni scientifiche particolarmente interessanti. La partecipazione del pubblico e degli allievi è stata attenta e attiva, rendendo il dibattito sempre molto stimolante.

convegno01La possibilità di confrontare le esperienze cliniche di diversi terapisti ha permesso a tutti di accrescere le competenze in MFXI.

In apertura abbiamo presentato la storia e le prospettive della MFXI. L’evoluzione della MFXI da tecnica a metodica è stata lunga e non sempre lineare ma ne abbiamo sottolineato le tappe più significative e le future prospettive. Tra le novità la La presentazione dei nuovi Decompressori- Artro Muscolari DAM ha riscosso un grande successo , e diverrà ben presto una vera  rivoluzione terapeutica nel trattamento delle lombalgie e lombo-sciatalgie.

Marco Signorini, fisioterapista responsabile del centro Performance di Poggibonsi nella sua dotta e precisa relazione ha illustrato come la MFXI si possa ben integrare nel trattamento fisioterapico delle problematiche di spalla con particolare riferimento alle discinesie scapolo omerali .

image005Quindi Alfredo Giovene odontostomatologo  consulente presso la clinica Universitaria di Odontoiatria di Monza ha dimostrato l’efficacia dello Stimolatore Transcutaneo Puntiforme applicato ai muscoli posteriori del tratto cervicale nel modificare l’EMG dei muscoli temporali e masseteri. L’STP può contribuire ad ottenere una simmetria di contrazione dei muscoli temporali e masseteri facilitando il lavoro dell’odontoiatra.

Cathrine Bellwald medico fisiatra e nota agopuntrice ci ha fatto scoprire interessanti paralleli tra la Medicina Tradizionale Cinese e  MFXI. In particolar modo la sua visione olistica ha suggerito schemi di trattamento riflessi in MFXI gettando le basi per ulteriori utilissimi approfondimenti.

convegno02Simone Borsella Dr. in Fisioterapia in quel di Recanati ha presentato un approccio alla MFXI che tiene conto delle fasi metaboliche della matrice cellulare. Il lavoro ha permesso di inquadrare il trattamento in base alla fase metabolica che caratterizza il paziente e ha suscitato molta curiosità ed interesse.

 

 

 

convegno03Simona Motta Naturopata e riflessologa di grande esperienza ha illustrato come integrare la CCT in un trattamento di riflessologia plantare. La relazione molto chiara è stata apprezzata perché permette al terapista di CCT di intervenire in maniera mirata sui punti riflessi del piede.

 

 

Enzo Massimo Capriata Dr. in Fisioterapia ha illustrato con dovizia di particolare l’efficacia della MFXI nelle cervicalgie e cervicobrachialgie. Il lavoro ha mostrato come affrontare queste patologie di comune riscontro nei nostri ambulatori con l’approccio integrato STP, CLASSIC, HOOKS e CCT !

Abbiamo concluso i lavori con una relazione sulle patologie della articolazione sacroiliaca (SIJ). La sacroiliaca gioca un ruolo fondamentale a livello delle dinamiche del bacino ed è coinvolta molto spesso anche nei dolori lombari e lombo-sciatalgici. Il lavoro ci ha permesso di illustrare i vantaggi dell’uso dei MFXI FINGERS ©. Gli MFXI FINGERS sono stati appositamente studiati per il trattamento dei legamenti e delle inserzioni teno-periostee e permettono al terapista di MFXI di fare  un ulteriore importante passo avanti nella risoluzione di tutte le patologie inserzionali e legamento-tendinee.

La MFXI© è una metodica in continua evoluzione e non la semplice automatica ripetizione di manualità vecchie e ormai superate dalla evoluzione tecnica e gestuale.

La MFXI© è frutto dello studio, applicazione e inventiva di quella Italia che non si arrende e vuole continuare a crescere e migliorare.

Abbiamo concluso il convegno con molto entusiasmo:  grazie ancora ai brillanti relatori e un  arrivederci alla seconda edizione tenetevi liberi il 27/9/2014

Vi aspettiamo sempre più numerosi!

Buon lavoro a tutti

 

Giulio e Virginio

 

Comments are closed.